Bio

Giovanni Ladu nasce a Tortolì nell’ aprile del 1977, in un piccolo paese della costa orientale sarda, in cui trascorre la sua infanzia sino al diploma. Sin da piccolo è un bambino curioso che osserva con interesse ciò che accade intorno a lui, attento ad ogni particolare. A soli otto anni acquista la sua prima macchina fotografica utilizzando tutti i denari regalategli per la prima comunione, e, così, inizia il suo primo viaggio con l’obiettivo fotografico. Passa intere giornate a fotografare tutto ciò che stuzzica la sua curiosità, dai paesaggi alle persone che incontra.

Finiti gli studi liceali parte per Bologna dove si scrive alla facoltà di economia, decide di coltivare un percorso di studi convenzionale, pensando che il suo interesse fotografico potesse rimanere solo una passione. Negli anni dell’università non abbandona mai la fotografia, come autodidatta continua a lavorare, occupandosi di book e reportage. Parte per l’Argentina e per l’Africa con una missione cattolica, come organizzatore di gruppi di volontari per missioni umanitarie, e ciò gli permette di sperimentarsi come reporter, fotografando la popolazione ed i luoghi che visita. Tornato in Italia, organizza una mostra fotografica presso l’università di Bologna con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto a ciò che è accaduto in Rwanda dopo gli anni del genocidio. Nel frattempo si laurea e consegue un master in economia della cooperazione ed inizia a lavorare in campo economico, ma la sua passione fotografica continua ad avere sempre un ruolo essenziale nella sua vita. Nonostante la scelta di un percorso di studi convenzionale, dopo qualche anno di lavoro in una azienda, inizia a riflettere sull’importanza delle sue passioni , comprendendo che l’arte non poteva essere una parte marginale della sua vita, così lascia il lavoro ed impiegata tutte le sue energie come fotografo. In realtà la fotografia non è per Giovanni Ladu l’unica passione, il suo interesse si è diretto verso l’arte dell’immagine in tutte le sue forme, conseguendo il titolo di grafico presso l’istituto europeo di design di Roma.

Rimanendo intimamente legato alla sua terra natia, la Sardegna, decide di fare un’ulteriore passo per rendere il suo lavoro ancora più creativo ed originale, utilizzare la fotografia come mezzo per scoprire le tradizioni e le bellezze della sua isola. Nel 2010 fonda l’Art Photo Tour con l’idea di organizzare viaggi fotografici in cui gli amatori possano scoprire gli antichi mestieri e tradizioni dell’Ogliastra, attraverso l’occhio privilegiato dell’obiettivo fotografico.

Ad oggi gli interessi lavorativi di Giovanni Ladu sono molteplici, fotografo, grafico ed organizzatore di viaggio alternativi. Ha scelto una vita lavorativa creativa, spesso in salita, ma che rispecchia la sua persona a 360 gradi.